Le banche centrali terranno Bitcoin nel 2021?

Alex Krüger ha cambiato idea sull’adozione del Bitcoin Compass da parte della banca centrale (CB).

Ha twittato sull’adozione di CB di crypto contro oro.

Krüger vede anche un modesto ingresso sul mercato come un effetto enorme.

Promo
Volete saperne di più? Unisciti al nostro Gruppo Telegram e ricevi segnali di trading, un corso di trading gratuito e comunicazioni giornaliere con gli appassionati di crittografia!

Il Trust Project è un consorzio internazionale di organizzazioni giornalistiche che costruisce standard di trasparenza.

Il famoso trader di criptovalute e fondatore di Aike Capital, Alex Krüger, ha twittato il 1° gennaio che il rapporto bitcoin – oro deve essere esaminato più da vicino.

Le banche centrali (CB) prima o poi terranno il bitcoin, dice Krüger. Il motivo, dice, ha a che fare con l’oro e con il modo in cui le banche centrali lo trattano.

In una serie di tweet, Krüger mostra come la domanda di oro sia cambiata nel 2020.

Le abitudini sono difficili da rompere
Krüger inizia a dimostrare che la domanda di oro da parte della banca centrale è rimasta costante per gran parte degli ultimi dieci anni. Tuttavia, nel 2020 è calata enormemente. Egli richiama inoltre l’attenzione sul fatto che l’aggiunta di liquidità fa salire i prezzi dell’oro.

Chi ha comprato l’oro? Senza entrare nel dettaglio dei motivi per cui le banche centrali hanno ridotto così tanto il loro fabbisogno di oro, Krüger fa notare che gli investitori istituzionali hanno dominato la domanda nel 2020. I gioielli, invece, sono diminuiti, perché la domanda è sensibile al prezzo.

Il grande „se
A questo punto, Krüger fa una supposizione. Lui twitta:

Se i CB comprano in bitcoin con solo il 5% della loro domanda di oro, questo aumenterebbe la domanda per il crypto leader di oltre 1 miliardo di dollari. Krüger vede l’ingresso del primo CB come un evento con alcune conseguenze.

I prezzi salterebbero alle stelle e gli speculatori si accalcherebbero. Tuttavia, la domanda di CB per l’oro non farebbe che aumentare. Come ha detto Jorge Schneider:

Krüger può farne un caso?

Krüger può sostenere la causa delle banche centrali che detengono bitcoin? Le valute digitali della Banca centrale (CBDC) sono all’orizzonte. Ma sono un killer di bitcoin?

Per quanto riguarda le CBDC, la risposta è che probabilmente non sono assassini di bitcoin. In realtà, c’è la possibilità che ne possa derivare una moneta digitale stabile. Ma lo scopo della maggior parte dei CBDC attualmente in fase di test è quello di creare un mezzo di transazione praticabile.

Come ha riferito BeInCrypto, la Cina sta già testando il suo yuan digitale per gli acquisti al dettaglio. Un lancio pilota per i trasferimenti P2P è iniziato a dicembre. Finora, la Banca Centrale Europea e altri stanno dichiarando la stessa cosa: le valute digitali estendono la nostra capacità di effettuare transazioni.

Il Bitcoin, tuttavia, sembra essere un negozio di valore più di ogni altra cosa. L’encierro del 2020 non ha riguardato l’acquisto di pizza o caffè con il bitcoin. In parte, è stata collegata all’aumento di interesse a lungo atteso da parte di investitori istituzionali e aziendali come GrayScale e MicroStrategy.

Krüger ha ragione sul fatto che le BC investiranno in bitcoin tra cinque anni? O forse anche quest’anno? Gli investitori istituzionali hanno avuto bisogno di tempo per diventare pro-cripto. Solo il tempo ci dirà se questo negozio di valore diventerà interessante anche per la madre di tutti gli acquirenti.